Scuola internazionale Cambridge

LICEO SCIENTIFICO - CAMBRIDGE INTERNATIONAL EXAMINATIONS

ll Liceo Scientifico "Torelli" (sede di Fano), dall'anno scolastico 2017/18, è accreditato "Scuola Internazionale Cambridge" da parte della Cambridge International Examinations. Pertanto l'Istituto è sede autorizzata per la preparazione e il conseguimento delle certificazioni IGCSE.
In Gran Bretagna, l'Università di Cambridge prepara le tracce per l'esame  denominato General Certificate of Secondary Education, esame che viene sostenuto da tutti i ragazzi sedicenni che frequentano le scuole superiori in Gran Bretagna. Analogamente, l'Università di Cambridge prepara le tracce per lo stesso livello di esame in circa 9000 scuole in 160 paesi. Questi esami sono appunto gli IGCSE (International General Certificate of Secondary Education).

Gli esami Cambridge IGCSE (International General Certificate of Secondary Education) sono le qualificazioni internazionali di istruzione secondaria più conosciute nel mondo per quanto riguarda il curriculum scolastico internazionale, che portano al conseguimento di certificazioni riconosciute a livello mondiale.

Il Piano di Studi Internazionale  Cambridge  prevede la coesistenza dei due corsi di studio Italiano ed Inglese al fine di conseguire, oltre al Diploma di Maturità Scientifica al 5° anno, anche le certificazioni IGCSE (International General Certificate of Secondary Education) delle materie scelte: geografia, inglese, fisica. In Gran Bretagna il corso di studi della scuola superiore dura 4 anni, quindi entro il quarto anno lo studente potrà svolgere tutti gli esami delle materie

sotto indicate o solo alcuni. Proseguirà poi il quinto anno per il diploma scientifico italiano. L'orario annuale per la classe Cambridge del Liceo "Torelli", prevede: un potenziamento della Lingua Inglese, 5 ore settimanali nel biennio, la compresenza di un'insegnante madrelingua per 2 ore nella disciplina di geografia e 1 ora di compresenza con un insegnante madrelingua nella disciplina di fisica.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter